Dobbiamo sradicare dall’anima tutta la paura e il timore di ciò che il futuro può portare all’uomo.
Dobbiamo acquisire serenità in tutti i sentimenti e le sensazioni rispetto al futuro.
Dobbiamo guardare in avanti con assoluta equanimità verso tutto ciò che può venire;
e dobbiamo pensare che tutto quello che verrà ci sarà dato da una direzione del mondo piena di sapienza.

E’ questo che dobbiamo imparare in questa era:
a saper vivere in assoluta fiducia senza alcuna sicurezza nell’esistenza;
a saper vivere nella fiducia nell’aiuto sempre presente del mondo spirituale.

In verità nulla avrà valore altrimenti.

Discipliniamo la nostra volontà e cerchiamo il risveglio interiore tutte le mattine e le sere.

O Michele,
io mi raccomando alla tua guida con tutta la forza del cuore,
così che questo giorno possa diventare l’immagine della tua volontà di porre ordine nel destino.

Parole di Rudolf Steiner, da appunti di un diretto discepolo, F.W. Zeylmans von Emichoven.
Tratto da “In cammino verso l’uomo sensibile” di Alessandro Calzolari